Archivio della categoria: Normative e leggi

Ania: il governo ha perso l’occasione di migliorare il mondo assicurativo italiano

Il governo ha perso l’occasione per migliorare una volta per tutte il mondo assicurativo italiano e per rendere i prezzi delle polizze RC Auto finalmente molto più bassi.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

Sono state queste le parole che la lobby assicurativa ha pronunciato davanti alla decisione del governo di congelare la riforma sulla polizza di responsabilità civile auto, riforma che prevedeva appunto importanti modifiche alla normativa vigente che avrebbero portato non solo ad una riduzione delle tariffe bensì anche ad un sistema assicurativo molto più efficiente.
L’Ania aveva espresso delle perplessità sulla riforma, ma si era detta comunque contenta di vedere che il governo finalmente era pronto a cambiare la situazione e a dare una mano sia alle compagnie che ai guidatori italiani. Adesso però ha affermato di essersi resa conto che il governo non ha a cuore il bene delle compagnie e dei guidatori bensì solo delle lobby concorrenti che speculano sull’intermediazione dei risarcimenti e che proprio grazie alla non messa in atto della riforma avranno modo di continuare ad arricchirsi.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

Risparmia sulla tua assicurazione restando informato: fai MI PIACE e consiglia agli amici!

Sono in pochi a condividere la posizione dell’Ania, tra questi troviamo Simona Vicari, il sottosegretario cioè allo sviluppo. Simona Vicari, che sin dall’inizio infatti ha sostenuto la riforma, ha affermato che a pagare le conseguenze di questa decisione saranno ovviamente i guidatori, i cittadini. Le tariffe infatti secondo Simona Vicari potrebbero non diminuire neanche di un centesimo e il mondo assicurativo italiano continuerà ad essere quindi il più caro di tutta Europa. Simona Vicari aggiunge che il governo italiano ha così vanificato il lavoro di mesi, un lavoro che era stato intenso e che adesso non ha più alcun senso. Senza dimenticare infine che nel mondo assicurativo italiano continueranno a vivere il caos e la mancanza di trasparenza, altri problemi questi su cui proprio la nuova riforma doveva intervenire.
Non sappiamo per adesso come si evolverà la situazione, ma a quanto pare all’orizzonte non ci attende niente di buono.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

Risparmia sulla tua assicurazione restando informato: fai MI PIACE e consiglia agli amici!

Sostieni Report e Milena Gabanelli. Fai MI PIACE e segnala ai tuoi amici!

Assicurazione auto, piccolo vademecum su come comportarsi in caso di incidente

Tutti possediamo un’assicurazione auto capace di garantire un’ottima copertura in caso di incidente. In pochi però sanno veramente come comportarsi quando si è vittima o responsabili di un sinistro.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

Risparmia sulla tua assicurazione restando informato: fai MI PIACE e consiglia agli amici!

Vogliamo proporvi allora un piccolo vademecum, una breve guida insomma per aiutare tutti gli automobilisti ad orientarsi al meglio in caso di incidente.

In caso di incidente la prima cosa da fare è mettersi in contatto con la propria compagnia assicurativa entro 3 giorni dal sinistro ed informarla dell’accaduto. Se avete effettuato la constatazione amichevole dovete ovviamente consegnare il documento compilato in ogni sua parte alla compagnia assicurativa, altrimenti sarà la compagnia stessa a richiedere tutti i dati necessari e a fare tutte le indagini del caso. Dopo la perizia da parte della compagnia assicurativa è possibile ottenere il risarcimento.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

Grazie alla presenza della compagnia assicurativa quindi l’assicurato non deve pensare poi a molto, la compagnia assicurativa si occupa infatti di ogni possibile aspetto della questione rendendo il risarcimento semplice e veloce.

C’è infine un piccolo punto da chiarire. Speriamo con tutto il cuore che voi siate persone in buona fede, persone che dichiarano un sinistro solo perché realmente accaduto. Purtroppo però anche persone che mai avremmo creduto capaci di truffe negli ultimi anni hanno cercato di raggirare la propria compagnia assicurativa con la speranza di riuscire a fare un po’ di soldi facili, è l’effetto della crisi economica a trasformare molte persone in veri e propri truffatori. È giusto ricordare che si tratta di una pratica quella della truffa alle assicurazioni non solo ingiusta ma anche ovviamente illegale, pratica che può portare a sanzioni davvero intense e anche alla prigione. Ecco che cosa dice infatti la legge italiana: “Chiunque, al fine di conseguire per sé o per altri l’indennizzo di una assicurazione o comunque un vantaggio derivante da un contratto di assicurazione, distrugge, disperde, deteriora od occulta cose di sua proprietà falsifica o altera una polizza o la documentazione richiesta per la stipulazione di un contratto di assicurazione è punito con la reclusione da uno a cinque anni”.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente 18 assicurazioni e trovare la meno cara!

Risparmia sulla tua assicurazione restando informato: fai MI PIACE e consiglia agli amici!