Archivio della categoria: Noleggio auto

Autonoleggio: online è più facile

Noleggiare un’auto oggi è più semplice e anche più veloce, grazie alle molteplici possibilità che possiamo trovare in rete. Infatti sul web sono attivi molti siti online reperibili tramite una ricerca in internet, e convalidati dallagoogle search console,dove è possibile confrontare i prezzi e programmare così l’autonoleggio migliore per le nostre esigenze, per affrontare un viaggio, o un qualunque tipo di spostamento nella maniera più mirata ed efficace.

Noleggio auto: cosa è bene sapere

Noleggiare un’auto significa richiedere la messa a disposizione di una vettura a lungo termine, oppure per un breve periodo. Per valutare le varie possibilità di noleggio la validità e la qualità del sito scelto, è sempre utile verificare tutte le informazioni sull’azienda attraverso il suo sito web, dove generalmente sono pubblicate sempre le FAQ, che possono rispondere alle domande più comuni riguardo alle regole di noleggio offerte.

Quali documenti servono?

Oltre a questo, prima di prenotare un noleggio va sempre controllato di essere già in possesso di tutti i documenti necessari per farlo, poiché a seconda della nostra destinazione, potrebbero essere necessari anche alcuni documenti extra o una particolare tipologia di patente. In linea di massima sono necessari solo:

patente di guida e un documento di identità validi, e una carta di credito. Tutte queste informazioni generalmente sono sempre consultabili nei form di contatto dei siti, molti dei quali sono stati sviluppati con wordpress seo

Costi e franchigia: vantaggi e svantaggi delle tariffe basse

Per noleggiare un auto come già detto, occorre anche essere in possesso di una carta di credito. E’ importante anche tenere a mente di informarsi su quale tipologia di franchigia assicurativa viene applicata nel contratto; è sempre consigliabile non puntare su una tariffa di noleggio molto bassa poiché a volte comporta anche una franchigia assicurativa molto alta;

Quanto costa noleggiare un’auto?

Fino a qualche anno fa, la pratica del noleggio di un’auto a lungo termine era sfruttata solo dalle flotte aziendali, che avevano bisogno di affidare dei mezzi di trasporto ai propri dipendenti. Oggi, invece, anche i privati si stanno interessando a questa pratica. Perché?

Anzitutto, i privati con Partita Iva possono detrarre dalle tasse parte del costo annuale versato per il noleggio dell’auto. Questo sicuramente aumenta il risparmio della pratica, che è già di per sé molto alto rispetto ai costi di un’auto di proprietà.

Ma come funziona? Cosa è richiesto per noleggiare un’auto? In realtà, è tutto molto semplice e veloce e non c’è bisogno di pratiche lunghe da sbrigare. Bisogna stipulare un contratto con un’officina o una compagnia che offre un servizio di noleggio.

In fase contrattuale sono decisi numerosi aspetti. Per esempio, potrete specificare il modello dell’auto, la marca, il chilometraggio, funzioni speciali e tecnologie avanzate. In questo caso, il prezzo potrebbe salire un pochino rispetto alla media.

Tuttavia, ci sono alcune compagnie che hanno deciso di offrire dei pacchetti di servizi standard che offrono un risparmio davvero notevole. Andiamo ad analizzare, dunque, i vantaggi di questa pratica e quanto costa nello specifico.

Differenze tra noleggio a lungo e breve termine: convenienza e risparmio

In che cosa si differenziano il noleggio a lungo e breve termine? I costi sono uguali o c’è un risparmio solo sul lungo termine? Se analizziamo le principali offerte e i servizi del noleggio a lungo termine, la risposta è che il noleggio a breve termine non conviene affatto.

Sì, possiamo decidere di noleggiare un’auto sul breve termine se abbiamo una necessità momentanea. Se, però, ci serve un’auto per viaggiare per lavoro o per svolgere le normali attività quotidiane, senza affrontare i costi relativi a un’auto di proprietà, il noleggio a lungo termine è la soluzione migliore.

La convenienza e il risparmio sono solamente due dei fattori che rendono così interessanti il noleggio a lungo termine, perché ve ne sono molti altri, di cui vi parleremo nel prossimo paragrafo.

Se utilizzate spesso la vostra auto di proprietà, questa si usurerà nel giro di poco tempo. Valutando i costi annuali di un’auto solo nostra, possiamo renderci conto come il noleggio a lungo termine ci possa fare risparmiare molto di più.

Quanto costa noleggiare un’auto?

Il noleggio a lungo termine, nel suo pacchetto di servizi, comprende la manutenzione straordinaria e ordinaria, l’assicurazione, il bollo, l’assicurazione per furto e incendio, l’assistenza stradale e anche il cambio di pneumatici per la stagione estiva e invernale.

Il fattore più interessante della possibilità di noleggiare l’auto è sicuramente il costo fisso (da cui poi, con la Partita Iva, potrete scaricare dalle tasse una minima parte). L’auto, inoltre, sarà sempre nuova di zecca, controllata sotto ogni aspetto e potrete viaggiare con più facilità e anche tranquillità.

Per comprendere il costo del noleggio, dobbiamo fare un esempio. Prendiamo il modello di un’auto classica, una FIAT. Vi consigliamo di sceglierla a GPL, per risparmiare ulteriormente sui costi della benzina. Ridurrete le spese e avrete un’auto perfettamente funzionante.

Il canone di un’auto a noleggio, di solito, varia dai 200,00 ai 400,00 euro, in base anche alle esigenze specificate. Tuttavia, nel canone sono compresi i costi di servizio che vi abbiamo elencato sopra. Di solito, la nostra auto di proprietà ci costa molto di più di 200,00 euro ogni anno.

Inoltre, non dobbiamo sottovalutare affatto la gestione della manutenzione da parte dell’officina o della compagnia. In questo caso, qualora un componente dell’auto dovesse rompersi, le spese sarebbero sempre a loro carico e voi non dovreste spendere alcun soldo in più.

Risparmiare con il noleggio auto con conducente

Noleggiando un’automobile con conducente si viaggia tranquilli e si arriva a destinazione rilassati.

 

 

Informazioni generali sul noleggio dell’auto con conducente

Delle volte nella vita bisogna spostarsi a breve, media, o lunga distanza, ma capita spesso di dover attendere un taxi per troppo tempo, mentre i treni raramente offrono una qualità di viaggio sufficiente. Se ad esempio bisogna partecipare ad importanti eventi lavorativi, presentarsi ad essi con un taxi o con un mezzo pubblico può sembrare poco elegante.
Così non resta che cercare soluzioni alternative, una delle quali è il noleggio dell’auto o del pulmino. Certo, una volta che si è noleggiato il mezzo a un prezzo competitivo e sostenibile, si presenta un altro problema: non si ha la patente, oppure durante il viaggio ci si vuole rilassare senza badare a nulla o, arrivando ad un incontro, si ha bisogno di fare una bella figura. Ecco che allora al problema si presenta pronta la soluzione migliore: il noleggio auto con conducente. Ormai da un po’ di tempo nelle maggiori città italiane, è presente un servizio per le auto del tutto simile a quello valido per le gite turistiche. Noleggiando un’automobile con conducente si viaggia tranquilli e si arriva a destinazione rilassati, di solito il servizio è attivo sia per l’Italia, che per l’Europa.

In genere è possibile pagare il viaggio sia in contanti che in carta di credito, prenotare online la macchina che ci piace di più da un parco-macchine delle varie aziende disponibili (si ha maggiore probabilità di prenotare l’auto più bella prenotandola a 1 mese o 2 di distanza dalla fatidica data), e godersi l’avventura.

Consigli su come risparmiare noleggiando una auto con conducente

Questo è sicuramente il punto che maggiormente interessa a tutti, perché viaggiare con un auto bellissima e con un buon conducente in stile da veri VIP, è importante, ma è oltremodo importante rendere al massimo, evitando sprechi di denaro superflui.
Dunque, ecco qualche consiglio su come avere una buona auto, e nel contempo risparmiare sul noleggio auto con conducente:

  • La tariffa. Scegliere bene la tariffa, valutando tra quelle proposte online dalle varie aziende. Questo permetterà di non spendere troppo pagando l’azienda più del dovuto.
  • L’auto. Spesso le aziende propongono ai propri clienti di viaggiare con delle auto di lusso. Ma ovviamente un auto di lusso è molto cara. E’ pertanto consigliato scegliere un auto a buon prezzo, sempre che non si vada a un ricevimento molto importante, e non serva un auto di prima classe. C’è anche da ricordarsi che alcune macchine consumano più delle altre percorrendo lo stesso chilometraggio.
  • Il conducente. Se si ha la possibilità di scegliere, è consigliato valutare le offerte e i dati dei conducenti, scegliendone uno esperto.
  • Chilometraggio. E’ un elemento molto importante del viaggio stesso, e se vi sarà permesso di scegliere la strada per arrivare dal posto di partenza a quello d’arrivo, si deve scegliere la più breve, ma in contempo non troppo trafficata. Anche questo influirà sul prezzo finale.
  • Tempo. Bisogna prenotare sempre in anticipo, e prima una tratta viene prenotata, più economica sarà.