Archivio mensile:febbraio 2014

Ania: il governo ha perso l’occasione di migliorare il mondo assicurativo italiano

Il governo ha perso l’occasione per migliorare una volta per tutte il mondo assicurativo italiano e per rendere i prezzi delle polizze RC Auto finalmente molto più bassi.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

Sono state queste le parole che la lobby assicurativa ha pronunciato davanti alla decisione del governo di congelare la riforma sulla polizza di responsabilità civile auto, riforma che prevedeva appunto importanti modifiche alla normativa vigente che avrebbero portato non solo ad una riduzione delle tariffe bensì anche ad un sistema assicurativo molto più efficiente.
L’Ania aveva espresso delle perplessità sulla riforma, ma si era detta comunque contenta di vedere che il governo finalmente era pronto a cambiare la situazione e a dare una mano sia alle compagnie che ai guidatori italiani. Adesso però ha affermato di essersi resa conto che il governo non ha a cuore il bene delle compagnie e dei guidatori bensì solo delle lobby concorrenti che speculano sull’intermediazione dei risarcimenti e che proprio grazie alla non messa in atto della riforma avranno modo di continuare ad arricchirsi.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

Risparmia sulla tua assicurazione restando informato: fai MI PIACE e consiglia agli amici!

Sono in pochi a condividere la posizione dell’Ania, tra questi troviamo Simona Vicari, il sottosegretario cioè allo sviluppo. Simona Vicari, che sin dall’inizio infatti ha sostenuto la riforma, ha affermato che a pagare le conseguenze di questa decisione saranno ovviamente i guidatori, i cittadini. Le tariffe infatti secondo Simona Vicari potrebbero non diminuire neanche di un centesimo e il mondo assicurativo italiano continuerà ad essere quindi il più caro di tutta Europa. Simona Vicari aggiunge che il governo italiano ha così vanificato il lavoro di mesi, un lavoro che era stato intenso e che adesso non ha più alcun senso. Senza dimenticare infine che nel mondo assicurativo italiano continueranno a vivere il caos e la mancanza di trasparenza, altri problemi questi su cui proprio la nuova riforma doveva intervenire.
Non sappiamo per adesso come si evolverà la situazione, ma a quanto pare all’orizzonte non ci attende niente di buono.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto?
Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

Risparmia sulla tua assicurazione restando informato: fai MI PIACE e consiglia agli amici!

Sostieni Report e Milena Gabanelli. Fai MI PIACE e segnala ai tuoi amici!